Blog: http://ilmondocristiano.ilcannocchiale.it

MEDJUGORJE-DAL FORUM DI TRADIZIONE CATTOLICA

 

 
DAL FORUM DI TRADIZIONE CATTOLICA
Un mio breve commento su monsignor Gemma. Non è più vescovo di Isernia: non è più soggetto a pressioni indebite. Per questo può permettersi di parlare chiaro contro le false apparizioni di Medjugorje.

Desidero qui consigliare la lettura del libro: Medjugorie è tutto falso, di Marco Corvaglia, pubblicato purtroppo dalle edizioni Età Dell'Acquarioo perchè nessuna altra casa editrice lo avrebbe accettato. Nel libro, che deliberatamente non affronta nessun argomento strettamente attinente alla fede (sospetto che l'autore sia ateo), si conduce un'inchiesta onesta e puntuale basandosi largamente sulle fonti pro-medjugoriane, evidenziando l'insanabile quantità di contraddizioni, assurdità e falsità. Tale libro ha avuto i complimenti del vesccovo di Mostar Duvno.

Circa venti anni fa, sentendo parlar di Mejugorje oer la prima volta mi sono chiesta: ma come, la Beata Vergine appare tutti i giorni, ed io non ne ero neppure al corrente? Così grazie ad un'amica mi procurai il testo dei messaggi di quei sette anni. Ma nel leggerli... Che banalità! Che confusione! Che noia mortale! Mi dicevo: possibile che la Beata Vergine si scomodi per inondarci di tutte queste parole? Perché mai la B.V. deve essere così banale e ripetitiva? Perché mai deve addirittura ringraziare i sedicenti veggenti? Con quelle decine e decine di migliaia di apparizioni, messaggi, segreti, ad orari prenotabili, in qualsiasi posto, prefabbricabili! Così sono diventata allergica alle apparizioni (io che ero devota di Fatima!) per moltissimi anni, finché non ho scoperto per caso da articoli in inglese truvati su internet che la truffa era davvero colossale e che i primi a rendersene conto sono stati proprio i vescvovi di Mostar.
 
Se pure non fossero sataniche quanto meno sono troppe, c'è una forte inflazione di apparizioni:
La prima «apparizione» è avvenuta il 24 giugno 1981 e sino ad oggi, se ne contano più di 40.000
E poi nella primavera 1982: la Prima Commissione d’indagine sui fatti di Medjugorje emette una prima relazione negativa.
23 marzo 1984: il vescovo di Mostar, Pavao Zanic, dichiara di non approvare che sacerdoti e laici cattolici «organizzino» pellegrinaggi a Medjugorje.
11 ottobre 1984: il vescovo di Mostar, Pavao Zanic, afferma: «Dichiaro che tutto è una grande truffa, un inganno... non ci sono ‘apparizioni’ della Madonna... Io credo ci sia il Demonio!».
Sull'Osservatore Romano il testo di due comunicati.

In vari passi c'è ecumenismo sfrenato (la presunta Madonna si scaglia contro chi nega la fede dei musulmani ecc.), tanto per dirne una, ma anni fa lessi un dossier veramente ben fatto che riportava stralci e messaggi assurdi.
Oltretutto anche solo a leggere l'inizio delle apparizioni è sconcertante il racconto delle reazioni scomposte dei ragazzini! La Madre di Dio non usa terrorizzare i veggenti! Anche a Fatima o a Lourdes dopo l'iniziale turbamento (mai comunque terrore, a medjugorie si contorcevano per terra  ) subentra immediatamente una pace interiore e la Madonna rassicura i bimbi con gesti e paro
le affettuosi.
 
http://www.tradizione.biz/forum/viewtopic.php?p=98415&sid=6e01cb38dca99251734183c043a37692

Pubblicato il 3/6/2009 alle 21.54 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web